Cinque domande su Francesco Di Giacomo ad Antonello Cresti

Ricordiamo e celebriamo un gigante della musica italiana che ha lasciato un vuoto incolmabile in chi lo ha amato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *