Cinque domande su Francesco Di Giacomo ad Antonello Cresti

Ricordiamo e celebriamo un gigante della musica italiana che ha lasciato un vuoto incolmabile in chi lo ha amato